Dieta orientativa per le persone di costituzione PITTA

E' possibile leggere questo articolo anche nella finestra popup su sfondo bianco: Dieta orientativa per le persone di costituzione PITTA

Pitta possiede:

  • calore,
  • qualità penetrante,
  • qualità liquida,
  • qualità leggermente oleosa,
  • qualità leggera.

Necessita quindi di caratteristiche fresche, dolci, asciutte, pesanti.

  • una dieta bilanciata e rinvigorente con sapori prevalentemente dolci, amari, astringenti
  • preferire cibi e bevande fresche, con dieta prevalentemente vegetariana
  • una adeguata quantità di cibi crudi e succhi
  • evitare caffè, alcool, tè nero
  • evitare sottaceti, aceto, peperoncino chilli, oli vegetali, prodotti da forno, cibi conservati, cibi istantanei
  • non eccedere in digiuni

Scegliere preferibilmente:

  1. Granaglie: riso, frumento, avena, miglio
  2. Fagioli: Moong dal, lenticchie rosse, Toor dal (quantità moderata), Urad dal, lenticchie nere. Evitare: piselli secchi
  3. Vegetali: asparagi, zucche bianche e rosse, cetrioli, carote senza la porzione centrale, barbabietole, cavolfiori, cavoli, spinaci, lattuga, coriandoli. Evitare: melanzane, patate, fieno reco, pomodori
  4. Prodotti del latte: il ghi è eccellente, latte, yogurt fresco, burro. Evitare: formaggi acidi e stagionati
  5. Frutta: tutta la frutta dolce, banane, mele dolci, ananas, fragole, melograno, uva dolce, frutta rinfrescante come melone d'acqua. Evitare: frutta aspra, limoni, papaya, frutta secca,  (mandorle, noci, anacardi)
  6. Oli: in piccola quantità olio di girasole, olio di cocco. Evitare: olio di cartamo e di sesamo
  7. Dolcificanti: concentrati di frutta. Evitare: miele, melassa, zucchero banco, succo d'acero
  8. Spezie: spezie moderate con proprietà rinfrescanti come semi di coriandolo, finocchio, zafferano, menta, curcuma (turmeric) in moderata quantità. Evitare: spezie riscaldanti come chiodi di garofano, cayenne, zenzero secco, semi di fieno greco.

E' da tenere presente che a seguito di un test per stabilire la tipologia ayurvedica, un dosha non costituzionale (cioè quello appartenente per natura alla persona [prakriti] potrebbe risultare alterato da un altro normalmente non pertinente a prakriti, ma esacerbato solo a causa di alimentazione, condotta, stile di vita errati; in tal caso siamo in presenza di una temporanea costituzione chiamata vikriti, la quale deve essere ridotta mediante le opportune strategie: alimentazione, massaggio ayurvedico, modifica delle abitudni ecc e, ovviamente, medicine (preparati) ayurvediche.

Per controllare orientativamente la propria costituzione ayurvedica è possibile fare il test al link: https://www.paramarta.it/index.php/it/ayurveda/tipologia-ayurvedica

Stampa

About us

“Dal 1990 curiamo l'insegnamento di tecniche e percorsi, che l'antica tradizione indiana ha fornito all'uomo di ogni epoca e sotto ogni latitudine. Questo è possibile solo cercando di conciliare la visione moderna del mondo con l'antica Sapienza tradizionale, garantendo a entrambe la libera espressione e la propria capacità interpretativa.”

Informazioni di contatto

Monterotondo. Via della Rocca 26

+39 3920715548

info@paramarta.it

PRIVACY POLICY

Gruppo di Studio su Facebook

Visita e iscriviti per condividere le tue esperienze 

gruppo

Sample Link | Sample Link | Sample Link | Sample Link | Sample Link |