• Home
  • Filosofia e Religione hindu
  • Religione
  • Lo Yoga nella Bhagavad Gita

Lo Yoga nella Bhagavad Gita

Articolo visibile in popup su sfondo bianco: Lo Yoga nella Bhagavad Gita

 

Il potere della costanza.

Lo yoga può esserci d'aiuto anche nella nostra vita quotidiana, ma occorre essere onesti con sé stessi! Che cosa desideriamo?
Acquistare nuovi "poteri miracolosi" e straordinari, o la semplice possibilità di riconquistare quel profondo equilibrio interiore che, da bambini, faceva ruotare il mondo intorno a noi?

Riuscire a percepire la "presenza di forze soprannaturali" o, più semplicemente ed umanamente riuscire a sentire coloro che vivono vicino a noi e che con noi condividono “caldo e freddo, piacere e sofferenza...”?

Se così fosse, coltiviamo innanzi tutto quelle qualità fondamentali che gli antichi testi dello yoga definiscono Yama e Niyama e che altro non sono se non i fondamenti della morale e della condotta etica.

Le loro basi, in fin dei conti, non avrebbero bisogno di essere ricercate nei trattati dello yoga, ma sono il più naturale corredo del patrimonio umano.
Tuttavia, l'eccellenza morale e la perfezione etica non sono il traguardo finale dello Yogin: essi rappresentano semplici mezzi per realizzare il senso e lo scopo della vita.

 

Il potere della costanza è, invece, una vera e propria virtù che appartiene in particolare a colui che si incammina sulla strada dello Yoga.
Il successo è possibile solamente se, attraverso la costante meditazione, la mente sia mantenuta equilibrata “nel caldo e nel freddo, nel piacere e nella sofferenza...” nel guadagno e nella perdita, nel successo e nel fallimento, nella lode e nel disprezzo.

“O figlio di Kunti, anche i sensi eccitati di un uomo colto, per quanto egli si sforzi strenuamente, conducono la sua mente lontano: perché la mente che segue i sensi vaganti allontana la sua discriminazione, così come il vento allontana una barca sull'acqua...” (Bh.G. - II - 60, 67).

 

krishna arjuna

 

Lo Yoga secondo Garurda Purana

Fonte: The Garuda Purana - capitolo 226. Motilal Banarsidass Publishers. Delhi

Stampa

Image is not available
Abhyangam 2019
Corso massaggio ayurvedico

Principi della Scienza Ayurvedica e Tecniche di Massaggio

Ayurveda è l'arte del vivere sani
rispettando la natura

Durata del Corso

Dieci mesi con una frequenza mensile:
Sabato dalle 9,00 alle 13,00 - dalle 15,00 alle 19,00

Image is not available

Quattro materie di studio: Principi dell'Ayurveda - Tecniche di massaggio - Asthanga Hridaya - Samkhya

Image is not available
oli ayurvedici

durante l'apprendimento delle manualità

Image is not available
Registrazione

della parte teorica

Saremo lieti di darti maggiori informazioni

hai una richiesta specifica? Inviaci una mail

3920715548
abhyangam@paramarta.it
Via della Rocca, 26 MONTEROTONDO
Lun - Ven / 9AM - 5PM
Image is not available

Paramarta Centro Yoga e Ayurveda

Via della Rocca,26
Monterotondo

Contatti
Caratteristiche
Slider

About us

“Dal 1990 curiamo l'insegnamento di tecniche e percorsi, che l'antica tradizione indiana ha fornito all'uomo di ogni epoca e sotto ogni latitudine. Questo è possibile solo cercando di conciliare la visione moderna del mondo con l'antica Sapienza tradizionale, garantendo a entrambe la libera espressione e la propria capacità interpretativa.”

Contatti

Monterotondo. Via della Rocca 26

+39 3920715548

yoga@paramarta.it

PRIVACY POLICY

Richiedi informazioni o una seduta di prova

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Sample Link | Sample Link | Sample Link | Sample Link | Sample Link |